5 cose che non sapete di me…e 10 ricette!

Gourmet mi ha coinvolto e io rispondo… anche perchè quasi tutti i lettori di TOlove non conoscono praticamente nulla del sottoscritto, visto che qui parla di Torino e non di me, direttamente per lo meno.

Non conoscete di me:

1) la mia faccia… eccomi qui, alla Tate Modern.

Io

2) non leggo mai le istruzioni degli elettrodomestici, preferisco fare le cose a caso, per me il disordine è sano, l’ordine è malato.

3) amo: l’arte contemporanea, la letteratura americana del dopoguerra, da Kerouac a Bret Easton Ellis, anzi a Palaniuk, il cinema, ma soprattutto la musica (mio figlio ha tirato il primo calcio nella pancia della mamma durante un concerto dei Franz Ferdinand): dalla classica ad Aphex Twin, escludendo quello che passa su Mtv.

4) io e Enrica abbiamo deciso di sposarci in una chiesa sconsacrata, in un ex manicomio. All’interno c’era una mostra fotografica su Totò.

5) ho imparato a cucinare a vent’anni, per emanciparmi dai lavori più umili in cucina tipo pulire i funghi, cosa che mi costringeva a fare quella che poi è diventata mia moglie. Poi è diventato un passatempo molto rilassante, un modo per per prendersi cura degli altri con creatività.

Per le 10 ricette passo, non mi ricordo neanche quelle che ho appena cucinato, preferisco ripartire ogni volta da zero, magari improvvisando o cercando su google.  Amo la cucina piemontese, romagnola, salentina, tedesca, giapponese, marocchina, greca, indiana, messicana, tradizionale o creativa…