Salone del Gusto e Terra Madre 2018: il mercato del mondo

Il Salone del Gusto e Terra Madre, il più grande evento enogastronomico internazionale, organizzato a Torino da Slow Food: ogni due anni a settembre si radunano a Torino i migliori produttori, coltivatori e artigiani del settore agroalimentare provenienti da tutto il mondo.

Nato nel 1996 per promuovere e sostenere le piccole produzioni che rischiavano di scomparire soppiantate da produzioni di massa. Dopo qualche anno è stato affiancato da Terra Madre l’evento parallelo dedicato al cibo sostenibile, alla salvaguardia della biodiversità con ospiti da tutto il mondo.

Il Salone del gusto e Terra madre vogliono promuovere il cibo buono, pulito e giusto. Un occasione non solo per gustare ma anche per riflettere sul futuro del pianeta e dell’uomo.

Salone del Gusto - Decorazioni con la gelatina

Salone del Gusto e Terra Madre 2018: cosa fare, vedere e mangiare…

Dal 20 al 24 settembre 2018 Torino ospiterà la dodicesima edizione del Salone del Gusto e Terra Madre, che quest’anno si svolgerà in due location: al Lingotto il Salone vero e proprio e in piazza Castello dove ci saranno l’enoteca e lo street food. Moltissime anche le cose da fare in giro per Torino e per il Piemonte.

Il tema di quest’anno sarà molto ambizioso: “Food for change“: stimolare ad un consumo più consapevole, partendo dal cibo per cambiare il mondo. Perchè quando decidiamo cosa portare in tavola e come, decidiamo anche quale tipo di economia sostenere, quali relazioni privilegiare, se e in che modo vogliamo tutelare le risorse e l’ambiente, se e come vogliamo difendere i diritti dei lavoratori e la nostra stessa salute.  Un nuovo tassello della rivoluzione slow di Carlin Petrini.

Salone del Gusto - Venditrice seduta di formaggi

Il Mercato è allestito a Lingotto Fiere, le attività didattiche sono ospitate nel Palazzo della Giunta Regionale in Piazza Castello, l’Enoteca è realizzata nuovamente nella splendida scenografia di Palazzo Reale, le Conferenze, organizzate in collaborazione con il Circolo dei Lettori di Torino, si tengono nel cuore della città.

Ecco una piccola guida alle cose da vedere tra gli oltre 100 appuntamenti del programma del Salone del Gusto 2018.

Salone del Gusto - Formaggi francesi

I Festival

Mirafiori h24  a Mirafiori Sud
Mani in pasta”, dove le anziane di Mirafiori insegnano a confezionare diversi formati di pasta fresca, dalla farina alla tagliatella, o iscrivervi al “Mirafiori Green Tour”, una passeggiata guidata attraverso le aree verdi del quartiere per ripercorrerne la storia agricola tra passato e presente.
Sfida delle nonne: Tre squadre si sfidano cucinando tre piatti della tradizione italiana (pasta al forno, polpette, contorno fantasia e tiramisù). Scegli la squadra che cucina come tua nonna e falle vincere un ricco premio.

Programma: https://www.fondazionemirafiori.it/salonedelgustoterramadre2018

Siediti Vicino a me a San pietro in vincoli
Nella zona di Porta Palazzo e borgo Dorapiù precisamente negli spazi di San Pietro in Vincoli zona Teatro, Arsenale della Pace-Sermig, Cottolengo, incontri, spettacoli teatrali, reading letterari, concerti e laboratori sul tema della migrazione, della convivenza, dell’incontro.

Itinerari del Gusto
Se invece volete conoscere meglio la città di Torino, Turismo Torino e Provincia propone diverse visite guidate, anche in bicicletta, tra Residenze Reali, chiese barocche e aziende che sul territorio si fanno promotrici della qualità agroalimentare.

Migrantour 
A Porta Palazzo una lettura della città attraverso le molteplici storie di migrazione che da sempre hanno contribuito al suo sviluppo sociale, culturale, economico e urbano.

Per i bambini
Moltissime iniziative in programma, per i più piccoli, organizzate dal Museo del Risparmio, da Xché – Il Laboratorio della curiosità, da MAcA – Museo A come Ambiente, ma anche da privati cittadini presso le scuole di quartiere. Dai laboratori in cui si può imparare a guardare (e annusare e gustare) il mondo dal punto di vista degli animali a percorsi strutturati per far comprendere ai bambini l’importanza dei sensi fino a vere e proprie indagini per scoprire chi ha rubato… la merenda!

Cene, dibattiti, workshop, laboratori
Volete imparare a preparare il vermouth… potete farlo!
Gare anche per cuochi non esperti, le cene e i pranzi – già numerosi – allestiti sui tetti (Casa Ozanam) nei cortili (Alma Terra) edifici storici della città (Palazzo Ceriana Mayneri), dove “quelli di sinistra” (i mancini) sono, per una volta, al centro dell’attenzione!

Food design pop up: In una cucina pop-up un workshop organizzato dal Food Design Lab del Politecnico di Torino

Sai come è fatto? Entra nelle aziende made in Torino!

BEAN-TO-BAR: IL TUO CIOCCOLATAIO DI CIOCCOLATO SVIZZERO: Con Laura Schälchli una cioccolataia appassionata che ha a cuore l’intera filiera: dal frutto, alle condizioni di lavoro dei produttori, agli altri ingredienti scopriamo diversi sapori del cioccolato e apprendiamo i segreti della creazione del prodotto dal chicco alla barretta di cioccolato. E scopriamo in che modo il lavoro di Laura contribuisca a una piccola ma significativa rivoluzione dell’industria del cioccolato svizzero. L’evento include la degustazione di fave di cacao, al naturale e tostate, e di cioccolatini.

https://salonedelgusto.com/event/bean-to-bar-il-tuo-cioccolataio-di-cioccolato-svizzero/

Itinerari in Piemonte 

…  i 15 itinerari di Tour DiVini, alla scoperta delle province piemontesi.

Salone del Gusto - Sgabelli riciclati

Orari Salone Del Gusto e Terra Madre 2018:

Dal giovedì alla domenica dalle 10 alle 24, il lunedì dalle 10 alle 19.

Lingotto Fiere
Mercato italiano e internazionale – dal giovedì alla domenica dalle 10 alle 21:30, il lunedì dalle 10 alle 19
Cucine di strada e birrifici – dal giovedì alla domenica dalle 11 alle 24, il lunedì dalle 11 alle 19

Piazza Castello
Enoteca e Food truck, dal giovedì alla domenica dalle 11 alle 24, il lunedì dalle 11 alle 19

I biglietti per gli eventi di Terra Madre Salone del Gusto saranno in vendita online fino al 16 settembre 2018.

Info: www.salonedelgusto.com

Copyright TOlove Amare Torino dal 2004 | info@tolove.it | Privacy policy