OGR: il futuro si avvicina

OGR

Buone notizie per il futuro delle Officine Grandi Riparazioni: è stato firmato un accordo con le Ferrovie, proprietarie del complesso industriale, che garantirà al Comune di Torino l’utilizzo dell’area.

Officine Grandi Riparazioni

Gli immensi e monumentali ambienti delle OGR verranno quindi restaurati e nel 2011 saranno il centro dei festeggiamenti del 150 anniversario dell’unità d’Italia. Successivamente ospiteranno la sede distaccata della Galleria d’Arte Moderna, mica poi tanto distaccata visto che le due sedi saranno a qualche isolato di distanza.

Una specie di Tate Modern torinese, forse ancora più bella.
Un sospiro di sollievo, visto che dieci anni fa si parlava di abbattere questo che, a mio parere, è il luogo più suggestivo di Torino.

A proposito di GAM, questo sabato sarà possibile visitare gratuitamente la mostra su Carlo Mollino.